Annuncio Google

SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Vuoi condividere qualcosa con gli amici della Città di Luce, ma non sai dove metterlo? Bene! Questo è il posto giusto!
Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda shanti » 14/05/2014, 23:13

Secondo il Sincronario Maya i kin, ovvero le energie di nascita si ritrovano uguali ogni 52 anni, credo che non dipenda dai pianeti o dai segni come li intendiamo noi, hanno dei calcoli e delle simbologie molto diverse. Ciao Artos, buona serata.
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Annuncio Google
Avatar utente
Artos
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2014, 10:47

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda Artos » 15/05/2014, 6:32

Buongiorno ho trovato qualcosa su Saturno:
"Saturno - Binael"

Binael o Tsaphkiel o Tzaphquiel o Zaphkiel (talvolta assimilato all'Arcangelo Cassiel in quanto arcangelo planetario reggente di Saturno)
significa "Visione di Dio", viene a volte rappresentato di color bronzo brillante, con una tunica di lino ed in mano utensili per scrivere.
Nella Cabala regna sulla terza sephirot (Binah - Intelligenza), il nome del suo Ordine di Angeli è Aralim, i Forti e Possenti, detti anche Troni.

Binael è l'Ordinatore dell'Universo, trasforma le energie cosmiche che provengono da Ratziel-Urano in Leggi che gestiscono l'Universo, la cui non osservanza genera delle precise conseguenze che spetta a Binael far rispettare, è dunque il "Signore del Karma".
Se adeguatamente invocato Binael ci permetterà di comprendere il funzionamento del Cosmo,
ma mentre Ratziel accorda questa conoscenza per illuminazione e folgorazione improvvisa, Binael richiede studio ed applicazione.

Binael è il padre di tutte le creazioni materiali, di tutte le cristallizzazioni e solidificazioni micro e macro cosmiche.

Domina la costellazione del Capricorno, il suo giorno è il Sabato, il metallo è il piombo, il colore il nero (anche il marrone e gli scuri)

Saturno

Nella mitologia greca Kronos/ Saturno/ il Tempo è uno dei titani generati da Gea e Urano; il padre Urano, disgustato dal loro aspetto (rappresentanti le forze violente della natura) e per sentimento di gelosia, decide di nasconderli sottoterra. Saturno, il più giovane dei titani, si ribella al padre e lo evira prendendone il posto; dalla sua unione con la sorella Rea/ Cibele nasce Zeus/ Giove. A causa della predizione secondo cui Saturno sarebbe stato detronizzato da uno dei suoi figli, egli mangiava per paura ogni neonato, Rea riuscì a nascondere il figlio Giove dando da mangiare al marito una pietra. Una volta adulto Giove riuscì così a detronizzare il padre diventando a sua volta Signore degli Dei.

Dal punto di vista astrologico Saturno si caratterizza per un'intelligenza profonda e per la sua attitudine alla riflessione e alla concentrazione. Molto minuzioso e paziente, negli studi la comprensione e l'assimilazione non sono istantanee ma risultano durevoli nel tempo. Di natura piuttosto rude e poco espansiva, è molto fedele alle sue amicizie. Molto scrupoloso nel mantenere fede ad una parola data e nell'applicarsi in un lavoro, ha delle difficoltà quando gli è chiesto di improvvisare.
In negativo il saturniano è una figura antisociale, misantropa, diffidente, taciturna ed inquietante, invidiosa della felicità altrui per la quale è incapace di rallegrarsene.

Saturno corrisponde alla concentrazione, alla solidificazione, al consolidamento, alla pesantezza, alla lentezza, alla materia, al tempo che scorre, alla memoria, alla longevità, alla morte, alla distruzione, alla fatalità, alla concentrazione, alla conoscenza, alla lucidità razionale, all'inflessibilità, rappresenta anche l'ascetismo, la sobrietà, la perseveranza e la pazienza, la tristezza, la solitudine, la rinuncia, il celibato.

L'invocazione mediante la preghiera dell'Arcangelo Binael permette di

Mettere in pratica e concretizzare le proprie idee - radicarsi maggiormente nella propria fisicità - focalizzare le capacità di concentrazione ed analisi - aumentare la propria pazienza - stabilizzare i propri propositi - imparare ad accettare e a superare le prove difficili della vita - comprendere attraverso lo studio le leggi nascoste dell'esistenza - accettare lo scorrere del tempo, l'invecchiamento e la morte.
ESSENZE FLOREALI

CRISTALLI

AFFERMAZIONI

PAROLE CHIAVE

ORGANI FISICI

CLEMATIS
(radicamento per chi sogna ad occhi aperti)
ROSEMARY
(per persone "disincarnate" ed
eteree che rifiutano il corpo)
MADIA
(stimola la capacità di
concentrazione)

OSSIDIANA
ONICE NERA
TORMALINA NERA


"Mi preciso ogni giorno di più negli scopi della mia incarnazione"
--------------
"Risveglio in me concentrazione, perseveranza ed efficacia"
--------------
"Resto fermo nei miei propositi ed onoro le mie decisioni"


CONCRETIZZAZIONE
RADICAMENTO
CONCENTRAZIONE
STABILITA'
RESPONSABILITA'
SERIETA'
RIFLESSIONE
CAUTELA
RISERVATEZZA

OSSA
ARTICOLAZIONI
DENTI
CAPELLI
UNGHIE
MILZA

Fonte:http://www.raphaelproject.com/conferenze_online/inc_137.htm
Un saluto.

Avatar utente
Artos
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2014, 10:47

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda Artos » 17/05/2014, 11:56

Buongiorno proseguo con i Pianeti, però prima vorrei dire che i Pianeti oltre Saturno nell'antichità rappresentavano oltre il nostro sistema. Pertanto dal Sole fino a Saturno venivano considerati un sistema. Il Maestro Gesù come pure nell'antichità le Erinni figlie di Urano venivano considerate quando si trovavano nella casa astrologica ospiti e non si poteva parlare male di loro. Io analizzerei però le rivoluzioni dei Pianeti da Giove in poi come ho fatto in altre occasioni. La rivoluzione del Pianeta Giove è di circa 12 anni, Saturno invece circa 29/30 anni, Urano circa 84 anni, Nettuno circa 164 anni e infine Plutone circa 250 anni. Nella Mitologia Urano era Padre di Saturno invece Saturno era Padre di Giove, Nettuno e Plutone. Saturno stanzia in ogni costellazione circa 2 anni e qualche mese Urano invece 7 anni stanzia in ogni costellazione. Pertanto nelle ottave Urano dà informazioni Superiori a Saturno. Sembrerebbe però che dopo Urano non ci siano più otteve. Invece ad intuizione si potrebbe capire che Saturno per poter andare alle otteve superiori a Urano userebbe un'altro sistema. Vomiterebbe nel suo periodo luminoso sia Nettuno che Plutone e asorberebbe i due Pianeti e Figli nel suo periodo buio. Facendo così prenderebbe informazioni e Leggi superiori ad Urano visto che nettuno dimora in ogni costellazione circa 14 anni e Plutone una media di 21 anni però questo per via della sua rotazione non precisa è un po' diverso.
Posto l'articolo su Urano:"Urano - Ratziel"


Ratziel o Raziel o Zaccael ("Piacere di Dio" o "Segreto di Dio") è l'Arcangelo della Saggezza, della Bontà e della Sapienza.
Secondo la Cabala è l'Arcangelo reggente della sephiroth Hokmah (Sapienza), principio maschile, attivo, positivo,
che simboleggia lo spirito dispensatore di vita, il verbo creatore, la forza necessaria ad ogni attività creativa.

[Arcangelo Ratziel]

Ratziel è l'Arcangelo Principe della conoscenza delle cose nascoste;
E' ispiratore (iniziatore) e protettore degli innovatori, degli esploratori, degli aviatori e degli astronauti.
Ratziel illumina il cammino verso la Perfezione ed accorda la Saggezza ed il Sapere che ci guidano verso la conoscenza della Verità.

Domina la costellazione dell'Acquario, (il suo giorno è il Sabato), il metallo è lo zinco, il colore il viola (anche il blu elettrico).

Urano

Prima che Urano venisse scoperto, nel 1986, la sfera archetipale di sua competenza (in particolare il segno zodiacale dell'Acquario) era affidata a Saturno. Urano è il primo pianeta trans-saturnino - dunque non visibile ad occhio nudo -, un tempo per i greci era il Dio del cielo. Possiede una potente energia (in sumero "ur"= folgore) in grado di trasformare e rigenerare il ciclo della vita, irrompendo con forza e decisione; al suo simbolismo si ricollega il mito di Prometeo, che ruba il fuoco agli dei per donarlo agli uomini con un atto di coraggio motivato dalla spinta verso il progresso.
La particolarità di questo pianeta (dotato di una qualità immateriale ed invisibile eppure decisa ed attiva: le stesse caratteristiche dell'elettricità) si nota già dall'osservazione astronomica, è infatti l'unico pianeta che giace quasi coricato su un fianco lungo il suo cammino orbitale (il suo asse di rotazione è infatti inclinato di ben 98° rispetto all'orbita) ed ancora oggi non sappiamo perché.

Urano rappresenta: l'accelerazione, la velocità, le svolte improvvise (ad es. gli shock "gurdjeffiani"), la sovversione dei vecchi schemi, le separazioni, le crisi di passaggio (in Medicina Olistica le "healing crisis"), l'elettricità, il computer, l'inventiva, lo spirito d'avventura, l'intelligenza geniale e intuitiva, l'originalità, la libertà dai condizionamenti, lo spirito umanitario, la fantascienza, le esplorazioni spaziali, le comunità spirituali emergenti (spesso osteggiate perché non comprese da chi si identifica con i vecchi paradigmi di pensiero), l'amore per la libertà, la sincerità.
In negativo diventa: ribellione, individualismo, irriverenza, ostinazione, distruzione, eccentricità, conflittualità, perversione e disordine.

In astrologia Urano si avvicina alla consapevolezza di tipo mentale caratteristica di Mercurio, ma con un orizzonte di pensiero ben più ampio, fino ad arrivare al tipo di coscienza in grado di trascendere il tempo e di concepire gli eventi da un punto di vista atemporale, incarnando quindi la visione del futuro (un eccellente esempio letterario è Giulio Verne). La personalità retta da Urano ha dei tratti di indipendenza, imprevedibilità, abbraccia una visione utopistica e positiva del mondo ed ama gli studi connessi alla psicologia, alle scienze e all'occulto. Urano regge il segno dell'Acquario, non a caso di natura vivace, eclettica e spesso all'avanguardia rispetto al proprio tempi.

L'invocazione mediante la preghiera dell'Arcangelo Ratziel permette di

sintonizzarsi su una dimensione di sapienza e saggezza in grado di portare soluzioni creative alle sfide della vita - aprirsi ai cambiamenti e alle innovazioni - sviluppare uno spirito compassionevole e umanitario - superare le crisi di passaggio con mente aperta e positiva - accelerare gli schemi di pensiero - accedere alla trascendenza - sviluppare l'ottimismo e il coraggio di portare avanti le proprie idee.
ESSENZE FLOREALI

CRISTALLI

AFFERMAZIONI

PAROLE CHIAVE

ORGANI FISICI

LOTUS
(equilibrio perfetto tra spirito e materia)
SHASTA DAISY
(acquisire la visione d'insieme e la capacità di sintesi)
CHESTNUT BUD
(dona consapevolezza per evitare di fare sempre gli stessi errori)


FLUORITE SUGILITE
(sostiene nelle difficoltà della vita, dona consapevolezza ed unisce ragione ed intuizione)
QUARZO IALINO
DIAMANTINO DI HERKIMER


"Sviluppo la mia creatività ed inventiva e trovo soluzioni originali alle sfide della vita, Dio mi sostiene"
--------------------
"Mi apro alla trascendenza e scopro nuove dimensioni dello spirito"
--------------------
"Invoco Saggezza, Consapevolezza e Sapienza per diventare un individuo migliore "


SAGGEZZA
CONSAPEVOLEZZA
TRASCENDENZ
ALIBERTA'
SAPIENZA


ENCEFALO
EPIFISI/ IPOFISI
SISTEMA NERVOSO
SISTEMA CIRCOLATORIO

Fonte:http://www.raphaelproject.com/conferenze_online/inc_147.htm
Un saluto.

Avatar utente
Artos
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2014, 10:47

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda Artos » 19/05/2014, 10:06

Buongiorno.
Premessa il Buddha ha detto che il Tempo e lo Spazio sono illusioni. Il Prof. Malanga nelle sue ricerche dice che: Anima è Coscienza, Energia e Spazio; Spirito invece è Coscienza, Energia e Tempo. Gli Esoteristi dicono che lo Spirito influenza la Materia e a sua volta ne viene influenzato da essa. La Materia invece il contrario.
Per proseguire il discorso del post del giorno 8 maggio 2014 e quello di ieri si potrebbe scoprire che dal momento in cui pensiamo un oggetto e il momento in cui si realizza passa del Tempo attraverso lo Spazio. Allora come funzione questa Legge di realizzazione. Pensiero e Desiderio a suo tempo si divide in Pensatore e Pensato. A questo punto che percorso fà questa Energia fino a quando si materializza? L'Energia come si è visto si divide in due persorsi e questi due percorsi ce li facciamo fare noi. Se rimaniamo tutt' uno con l'oggetto pensato non ci dà un senso di mancanza, rimaniamo nella positività ci sembrerà che noi e l'oggetto pensato è un'unica cosa ma in effetti non lo è in quanto l'uno è il pensatore l'alttro il pensato e qui entra in ballo l'identificazione fra noi Essere e il Pensato e pure l'Ego. C'è bisogno di non identificarsi, non attaccarsi e non far prevalere l'Ego. Questo persorso che fà l'Energia e molto veloce. Passa poco tempo fra il pensato o oggetto del desiderio e la sua realizzazione sta a ognuno di noi vedere quanto tempo passa. L'altro percorso invere quello chiamato di Necessità o Bisogno passa attreverso il polo negativo è molto più lungo e passa anche per un campo di battaglia dove ci sono morti e feriti. Anche qui sta a noi dopo quanto tempo si realizza il nostro oggetto del Desiderio. Vorrei precisare una cosa l'Energia è la stessa quello che cambia sono i gradi. Per adesso non vorrei entrare in merito a un'altra Legge ovvero quella del Tre o Unificazione degli opposti e il Principio della Generazione della stessa Energia e l'Energia che noi chiamiamo Pace e Arcobaleno. Per adesso mi fermerei qui per non mettere troppa carne sul fuoco (visto che in questo forum siamo tutti Aquile e il cibo preferito dalla Aquile è proprio la Carne) Un saluto.

Avatar utente
Artos
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2014, 10:47

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda Artos » 19/01/2015, 19:52

I 12 RAGGI DI DIO (Padre e Madre). I 7 RAGGI COSMICI E IL CERCHIO.

Questi appunti si riferiscono sia al Messaggio dell'AA Michele che al post dell'Amica NaturalMente NonMente di ieri e precisamente alla Linea Sacra di S.Michele.
Andiamo con ordine (se ci riesco) . Mi soffermo solo su qualche punto del Messaggio dell'AA Michele tramite Ronna Hermann e precisamente sui 12 Raggi Cosmici di Dio Padre e Madre e sul Cerchio.
Secondo la Signora Alice A. Bailey i Raggi Cosmici sono 7 e precisamente:
1° Raggio Volontà e Potere;
2° Raggio Amore Saggezza;
3° Raggio Intelligenza Attiva;
4° Raggio Armonia;
5° Raggio Coscienza Concreta;
6° Raggio Devozione, Idealismo;
7° Raggio Ordine Rituale.
Allora come si fa a fare diventare questi 7 Raggi Cosmici o Energie in 12.
I primi 3 Raggi ovvero Volontà e Potere, Amore Saggezza e Intelligenza Attiva rappresentano i 3 Aspetti di Dio per capirci meglio noi Cristiani Dio è Padre, Figlio e Spirito Santo per gli Indù Dio è Brahma, Vishnu e Shiva. Pertanto Dio è trino nell'aspetto e per manifestarsi combina i tre aspetti in un quaternario. Pertanto ogni aspetto della Divinità ha un quaternario la somma dei 3 quaternari diventa 12.
Ecco secondo me cosa vuole dire l'AA. Michele. Pertanto Avremo noi Cristiani il Padre corrisponde alla Volontà; il Figlio ad Amore Saggezza e lo Spirito ad Intelligenza Attiva.
Per quanto riguarda invece il Quaternario avremo che l'Elemento Acqua corrisponde al 4° Raggio quello di Armonia; l'Elemento Aria corrisponde al 5 Raggio di Coscienza Concreta; l'Elemento Fuoco al 6° Raggio di Devozione e l'Elemento Terra al 7° Raggio di Ordine Rituale.
Questi 12 Raggi Cosmici agiscono sul Pianeta Terra in due modi il 1° Sulla Verticale e la 2^ sull'orizzontale. Ovvero si forma una Croce sul Piano terrestre.
A sinistra della verticale ci sono 6 Centri Energetici di Potenza. A destra della Verticale di sono altri 6 Centri di Decadenza.
Per la Linea Orizzontale stesso discorso & Centri sopra l'Equatore Terrestre e 6 Centri Sotto l'Equatore Terrestre.
Come ho scritto negli appunti sulla Croce i 6 Centri di sinistra della verticale sono considerati di Potenza ed anche Benefici invece quelli di destra di Decadenza e Malefici. Per quanto riguarda invece l'orizzontale sopra l'Equatore viene considerato giorno e Maschile invece sotto l'Equatore notte e Femminile.
Da questo si deduce che le Energie entranti sul Pianeta Terra da questo Sistema Solare o da Altri seguono questa trafile e Leggi Cosmiche. Pertanto le Energie Femminili sopra l'Equatore Terrestre porteranno male; le Energie Maschili sotto l'Equatore porteranno male.
Stesso discorso per la Verticale le Energie provenienti dall'Esterno a Siunistra della Verticale porteranno Bene perché sono alla Massima potenza e quelle invece alla destra della verticale portano male perché sono Energie Decadenti.
Adesso veniamo al discorso dell'Amica Naturalmente NonMente perché la Linea di San Michele porta Bene? Io rispondo Perché San Michele è una Energia Maschile e si trova sopra l'Equatore e aggiungo che si trova pure a Sinistra della Verticale da dove parte e arriva questa linea? Sembrerebbe parte dalla Piana di Giza e arriva a Roslyn Chapel Scozia. E' meglio che mi fermo qui se non già è difficile capirmi. Faccio fatica a capire me stesso figuriamoci gli altri. Grazie e una buona giornata a tutti.

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda shanti » 19/01/2015, 21:16

Ciao Artos. Forse questo ti può essere utile.

MESSAGGIO DEL MAESTRO SANANDA: I 12 RAGGI
Pubblicato il 21 febbraio 2013 di alidiangeli

Immagine

Amati,
mentre vi muovete in questi tempi di profonda trasformazione, vi chiediamo di divenire consapevoli e lavorare di più con i vostri chakras e i 12 raggi, mentre rilasciate ciò che non vi serve più. Tutto ciò che avete vissuto è all’interno della vostra firma energetica. E’ la luce che voi irradiate agli altri. E’ l’amore del vostro Sacro Cuore, è la vostra essenza, l’espressione della vostra Divinità, La vostra firma energetica potrebbe essere brillante e luminosa oppure scura. Mentre rilasciate ogni giorno , voi illuminate la vostra densità e divenite la Luce della vostra Divina Amata Presenza. Assistete voi stessi in questa transizione e utilizzate i 12 raggi mentre portate dentro di Voi Dio, la vostra Divina presenza.

I 12 raggi vi assisteranno nel portare equilibrio ed armonia all’interno del vostro sistema dei chakras e vi aiuteranno nel portare avanti e nell’ancorare il vostro corpo di luce nel corpo fisico
I 5 raggi Superiori, vi vengono donati per portarvi ancora più assistenza, mentre integrate l’amore nel vostro Sacro Cuore.

Amati, invocate l’8° raggio, colore raggio verde acqua unito al raggio violetto. Pulite e purificate i vostri 4 corpi, fisico, menteale, emozionale e i corpi spirituali attraverso questo raggio, fatelo ogni giorno.

Invocate il 9° raggio per l’amore e la gioia, per assistervi nel vivere con passione la vostra vita, nel realizzare il vostro desiderio di divenire corpo di luce, la vostra Divina Amata Presenza. Il 9° raggio è formato da una luce verde e blu, la Luce di dio, che vi aiuterà ulteriormente nel ripulire e rilasciare ciò che non vi serve più al fine di entrare nella 5° dimensione. Questo raggio vi assisterà nell’espandere il vostro corpo di luce

E’ con il 10° raggio di una luminosità perlescente unito alla Luce di Dio, che codificherà il vostro corpo di luce in quello fisico. Ripulire e purificate, amati, cosicchè aprirete la strada verso il corpo di luce affinché riempia la vostra essenza, il vostro corpo fisicio e ogni aspetto di voi con amore incondizionato, volontà,potere e saggezza del cosmo. Questo raggio è di estrema importanza in questi tempi.

L’11° raggio, color pesca insieme alla luce di Dio, è il ponte verso la nuova era. Vi aiuterà ulterioremente nel ripulire tutti gli schemi mentali che non vi servono più, vi aiuterà nell’equilibrare le polarità maschili e femminili duali rimanenti, mentre integrate la vostra Divina Amata Presenza.

Il 12° raggio è la gloriosa, luminosa, luce bianca oro di Dio. E’ la luce del cosmo, il fuoco cosmico della creazione, il battito cardiaco di Dio. E’ la saggezza di Dio. Visualizzatelo, amati, incorporatelo, chiedete grazia e semplicità in tutto ciò che fate, chiedete grazia e facilità nel lavorare con questi raggi. Invocate la giusta quantità di ogni raggio che è necessaria per voi in nel momento presente cosicchè vi muoverete nel vostro percorso nell’amore del vostro Sacro Cuore con semplicità e grazia.
Il vostro amato AA Michele ed io, insieme a tutti coloro nei regni superiori, siamo desiderosi di assistervi in ogni prova, ma voi dovete fare il lavoro. Chiedete il nostro aiuto, confidate in noi, siete amati e supportati da tutti noi. Io sono qui con voi, nell’amore del vostro sacro cuore

Io sono Sananda
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
Artos
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2014, 10:47

Re: SIMBOLI... osservazioni e riflessioni

Messaggioda Artos » 19/01/2015, 21:41

Ad integrazione dell'articolo sui 12 Raggi.
Purtroppo manca la griglia terrestre con i 12 punti riportati nell'articolo. E' troppo ampio il file della foto.
Allegati


Torna a “Condivisione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti