Annuncio Google

Serata 11.11.11

Notizie, meditazioni e messaggi sui portali cosmici.
Avatar utente
drago-lontra blu
Messaggi: 7528
Iscritto il: 01/11/2008, 0:00

Serata 11.11.11

Messaggioda drago-lontra blu » 15/11/2011, 15:08

Mi hanno tirato le orecchie, ma sono qua, direttamente dal mio blog, su cui ho scritto per primo, ok, va bene chiedo venia.

Questo è il portale 11-11-11 che ho vissuto. Fantastico? molto molto di più......

11-11-11

Come vi sentite quando la casa è completamente invasa dagli amici?
Sono partita già con una flotta intera al seguito, gli Amici della quinta
dimensione e oltre erano cosi' numerosi che facevo fatica a muovermi, gh gh gh.

Rappresentanti della Federazione dei Pianeti, del Popolo del Drago, del Piccolo Popolo
e innumerevoli splendidi amici di luce che volevano essere presenti si
sono aggregati, strada facendo. Impossibile descrivere cosa sentivo
durante il viaggio, come al passaggio di ogni ponte spiccassero il volo
seguendo l'auto, verso l'appuntamento tanto atteso. Lungo la strada
mille segnali indicavano il Passaggio, l'arrivo del Portale e scandivano
l'attesa. Tutto era fermo, sospeso in un giorno senza tempo in cui ogni
tempo convergeva, carico di presagi.

E l'arrivo è stato scandito dalla sistemazione, dall'accoglienza, come la
grande hall di un albergo, dove con ordine e gran vociare tutti
prendevano posto come meglio riuscivano. E' stato al suono della
conchiglia, al primo suono, che i miei peli si sono drizzati tipo istrice...

Impressionante come tutto è caduto nel silenzio, come ogni volto si sia girato verso
quel suono a come tutti, dal lago al Mottarone, dal tetto vicino al
cortile, tutti, si sono avvicinati, pronti.

Ma quanti eravate?
GRazie ai fratelli della Terra, alla mia famiglia d'anima, grazie agli Esseri
di luce, grazie a tutti i presenti di qualsiasi razza e mondo, per
esserci stati, per la Firma apposta, per l'Onore che ci avete voluto concedere.

Onore e Gloria a voi.
Noi siamo il Portale, ma quale Stargate?


Immagine

Immagine

Annuncio Google
Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12617
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Serata 11.11.11

Messaggioda shanti » 15/11/2011, 15:42

Fantastico? Molto di più... reale, tangibile.
Grazie sorella, questa parte la potevi raccontare solo tu, il vostro viaggio, chi si univa a voi. Non mi ero assolutamente resa conto di quanti fossero e di quante energie ci avevano raggiunti fino a quando non siete arrivati.
Qui c'era il resto che vi aspettava, Popoli delle Stelle, Gente alata della montagna e del lago, l'Antica, insieme a Michele e a tutti noi. E quando siete arrivati....grande festa!!!! Una vera unione tra i popoli, in armonia.


psss Mai avrei immaginato che suonando la conchiglia sarebbe successo quello che hai raccontato!!! Eh eh eh di solito esce un suono tipo muggito dell'alce in estinzione









Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
mariposa azul
Messaggi: 3558
Iscritto il: 03/10/2008, 0:00

Serata 11.11.11

Messaggioda mariposa azul » 15/11/2011, 22:16

Grazie Drago! Bellissima la tua testimonianza. Immagino d vedere la tua macchina con la coda magica al seguito...

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
RICHARD BACH

Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Serata 11.11.11

Messaggioda Mary » 16/11/2011, 9:48

grazie Drago!!!
leggere il tuo post mi ha riportata nella magia della scorsa serata!! Quanta emozione ci hai trasmesso quando ci hai riferito del tuo viaggio e quanta ne evochi ancora nel raccontarlo!!
Per la verità molti dettagli li avevo dimenticati perché, al magico suono della conchiglia, ero subito entrata in profonda connessione con la le magnifica energia della stanza di Michele!!!
Ancora un grazie immenso a Shanti, a te Drago e a tutti quanti erano presenti fisicamente e non!!


Michael

Avatar utente
drago-lontra blu
Messaggi: 7528
Iscritto il: 01/11/2008, 0:00

Serata 11.11.11

Messaggioda drago-lontra blu » 16/11/2011, 21:48

Un grazie a voi, sorelle d'anima.
Immagine

Immagine

Anna Maria Stella

Serata 11.11.11

Messaggioda Anna Maria Stella » 17/11/2011, 20:17

Ragazzi, che mitico, stupendo e meraviglioso 11.11.11 avete trascorso.... Una parte di me era lì con tutti voi..... cuoricino cuoricino cuoricino sirio sirio sirio

Seppur con qualche giorno di ritardo .... (in verità in questi ultimissimi giorni non sono stata molto limpida con la testa eh eh, come dire un po' frastornata, ... sarà questa la parola giusta?!?) ... racconterò un po' del mio 11.11.11...

Quel giorno speciale è iniziato per me con una grande pace nel cuore, sin da subito, appena sveglia.... C'era quel qualcosa nell'aria, apparentemente inspiegabile, che mi faceva ugualmente sentire felice, nonostante i problemi quotidiani che a volte assillano la mente.... mi sentivo davvero serena e felice... E poi sapevo che quel giorno avrei pure goduto della dolcissima compagnia del nostro dolce Aquilotto di Città di Luce, nella chiesa di S. Michele.
Era mia intenzione trascorrere quella mattina meditando, nella mia stanza con i lumini accesi e in compagnia dei miei bellissimi cristalli... quando ad un tratto istantaneamente mi venne in mente il Montepellegrino con il suo Santuario, dove riposano le ossa della Santa Patrona di Palermo, S. Rosalìa, e proprio in quel momento mi giunse il forte desiderio di andarvi.
Ho preso la mia auto e son partita da casa intorno alle ore 10.20-10.25 riflettendo tra me che, data la notevole distanza da dove abito io, sicuramente non sarei arrivata per le 11.00, come naturalmente avrei preferito. Tra l'altro ho incontrato parecchio traffico in città e questo mi faceva capire che non ce l'avrei fatta ad arrivare per tempo. Però nonostante tutto sono andata senza pormi aspettative, gustandomi il tragitto nonostante il traffico che mal sopporto hi hi , invece quel giorno la mia serenità interiore non me lo faceva notare come un impedimento al mio appuntamento.... anzi secondo me, col senno di poi, doveva servire a dimostrarmi qualcosa... Durante il tragitto mi sono pure accorta che ero uscita stranamente con 1 solo euro, e la voglia di tornare a casa per prendere un po' di denaro fu molto forte, perché mi sarei sentita più sicura e protetta, caso mai fosse successo qualcosa... invece con mia grande meraviglia ho continuato lo stesso il mio tragitto per andare al Santuario... La mia sicurezza e serenità non erano state affatto minate dalla mancanza di denaro addosso.... Mi sentivo spinta ad andare avanti lo stesso, e chi o cosa mi spingeva mi faceva sentire molto protetta e sicura, e mi faceva vedere tutto ciò che mi circondava (frastuono di motori, clacson, voci, sirene,,,) come da un'altra dimensione.... Mi dispiace, mi è difficile spiegare, ma sono sicura che comprendete...
Giunta ai piedi del monte ho preso la strada in salita piena di curve che porta al Santuario e mi sono goduta un bellissimo panorama e favolose pinete... e la strana sensazione come se il tempo si fosse fermato...
Arrivata alla piazzetta del Santuario ho dato il mio unico euro al posteggiatore che mi ha regalato una immaginetta della Santa e poi mi sono avviata per la grande scalinata che porta alla chiesetta nella grotta.
Premetto che per tutto il viaggio, nonostante prima avessi avuto la percezione di uscire di casa in netto ritardo, non avevo avuto occasione di guardare una sola volta l'orologio per controllare l'orario, dato il traffico incontrato.
Appena saliti 5 o 6 gradini d'istinto ho guardato il mio orologio che segnava le ore 11.05 e mi sono meravigliata alquanto, perché pensavo che dopo tutto il tempo trascorso in auto, dovessero essere almeno le 11.20 -11.30. In cuor mio ho ringraziato per essere stata ugualmente puntuale, come avessi avuto un vero e proprio appuntamento al Santuario che sentivo di dover rispettare eh eh... Invece una bellissima sorpresa l'ho avuta appena alzato lo sguardo in cima alla chiesa dove è posizionato un grande orologio e .... non potevo credere ai miei occhi..... segnava proprio le 11.00 e quasi subito le campane hanno cominciato a suonare.... Sono rimasta veramente basìta e senza una parola! Ma il mio cuore era felice, si apriva ai quei segnali meravigliosi che ricevevo.... soprattutto perché ho percepito come un benvenuto.... come se la presenza di esseri non visibili mi accoglievano con un messaggio che io dentro me ho percepito essere questo : "Stai entrando all'ora giusta, come desideravi...".
Ho proseguito per la gradinata con una tale pace nel cuore per me indescrivibile... Sono entrata nella chiesetta nella grotta e sono rimasta seduta su una panca per un'ora, un'ora immersa in meditazione in un luogo che in quel momento mi sembrava al di fuori del tempo, fino a quando il grande orologio ha segnato le 12.00 con i suoi rintocchi.
Sono andata via e ritornata a casa, felice e serena... e poi anche grata per l'incontro che da lì a qualche ora avrei avuto con la dolce Anima di Aquila... Il nostro appuntamento era per le 16.00 davanti la chiesa di S. Michele.
Purtroppo, ahimè, l'abbiamo trovata chiusa... Quando sono arrivata la dolce Aquila stava seduta da sola sulla gradinata, con la statua di Michele in cima alla chiesa che vegliava su di lei.... Le sono andata incontro, ci siamo abbracciate affettuosamente e poi ho letto nei suoi grandi occhi la delusione per aver trovato chiuso.
Ci siamo scambiati dei doni sotto lo sguardo di San Michele e i nostri cuori hanno esultato e gioito e fattoci dimenticare momentaneamente quella piccola delusione che si era insinuata in noi...
Le stavo raccontando di quella mattina, quando di nuovo si fece strada l'idea di ritornarvi... Così decidemmo di andare lassù, al Santuario, un altro piacevolissimo luogo dove trascorrere l'11.11.11.... Così siamo andate.
La compagnia di Aquila, la sua Luce, la sua sensibilità, la sua dolcezza, la sua bellezza.... donavano ai quei indimenticabili momenti, a quella strada in salita, piena di curve, un sapore ancora più speciale, mi facevano rivivere in modo più intenso le bellissime sensazioni assaporate quella mattina nel percorrere quel tragitto... una dimensione diversa.... affascinante....
Quando siamo arrivate sul posto abbiamo visto che da un grande pullman scendevano tanti pellegrini diretti al Santuario... Ci siamo accodate ad alcuni di loro, ma arrivati verso la fine della gradinata, ci siamo fermate e sedute su delle pietre, aspettando che la calca di pellegrini entrasse in chiesa... Siamo state lì, sedute a goderci il luogo, quel meraviglioso panorama... Davanti a noi, oltre la gradinata si ergeva la statua di S. Rosalia, circondata dai lumini accesi che, man mano la luce del giorno andava scemando, splendevano di più, regalandoci una visione ancora più magica del luogo....
Ricordo che sono rimasta meravigliata quando, raccontando ad Aquila l'episodio dell'orologio della mattina, ho confrontato gli orari del mio e quello della chiesa, e mi accorgevo che non c'era più quel divario di 5 minuti netti tra i due, anzi segnavano quasi lo stesso orario! Così abbiamo finito per parlare dei segnali da parte degli Angeli, del modo anche umoristico con cui essi a volte comunicano con noi,... e proprio mentre raccontavo che molte volte nella mia vita non avevo posto la giusta attenzione a certi campanellini d'allarme, e quando stavo per finire la frase, ecco che una campanella ha iniziato a suonare con nostra grande meraviglia e risate...
Poi ci siamo recate presso la statua della Santa, abbiamo sostato un po' e focalizzandoci sul desiderio di vedere pace su questa amata Terra e in tutti gli uomini abbiamo acceso una candela, nel suo vasetto di vetro, dalla dolcissima fragranza di vaniglia e che abbiamo posto vicino la statua dove c'erano altri lumini...
Dopo siamo entrate nella chiesetta nella grotta che intanto si era svuotata dei pellegrini e mentre un sacerdote stava officiando messa, ci siamo sedute su una panca per goderci quel magnifico luogo carico di energia.... e di silenzio.
Quando stavamo per andare via abbiamo avuto il dono di incontrare, purtroppo su una carrozzella, perché adesso sta male, un'Anima di Luce che ha dedicato tutta la sua vita ad assistere gli afflitti e i senza tetto nella nostra città.... Abbiamo visto la sua Luce quando abbiamo incrociato i suoi occhi. Si trattava di Biagio Conte, un uomo che pur venendo da una famiglia molto agiata ha preferito lasciare i suoi agi per donarsi agli altri....
E' stato un giorno davvero molto bello e intenso per entrambe... direi indimenticabile.... pregno di stupendi doni che la Vita ci ha regalato.
Per tutto questo ringrazio la Vita, gli Esseri di Luce che ci assistono incessantemente, Madre Terra e la dolcissima Aquilabaleno. GRAZIEEEEE! bluangel cuoricino cuoricino cuoricino cuoricino cuoricino

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12617
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Serata 11.11.11

Messaggioda shanti » 17/11/2011, 23:07

Eh che giornata cara Anna!!! Grazie per il racconto, per le emozioni che ci hai passato. Mi sembra di rivedere quel posto bellissimo che ho conosciuto grazie a te. Ti ho immaginata seduta a meditare, e poi con Aquila salire la scalinata e entrare nella grotta..... stavolta senza nubifragio!!
Grazie per il profumo di questa giornata. Un bacio
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti


Torna a “Portale 9.9.9-10.10.10-11.11.11-12.12.12”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti