Annuncio Google

Pensieri di Aivanhov

Meditazioni, spunti di riflessione, ...
(vedi anche:)
Avatar utente
mariposa azul
Messaggi: 3558
Iscritto il: 03/10/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda mariposa azul » 27/12/2014, 14:49

Geazie Mary...un bacione :emtc9:
Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
RICHARD BACH

Annuncio Google
Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12617
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda shanti » 30/12/2014, 13:07

martedi 30 dicembre 2014

« Un anno ha termine e un altro sta per iniziare... Ma prima di pensare all'anno che verrà, soffermatevi per un momento su quello che se ne va e rivolgetevi ad esso, poiché un anno è un essere vivente e potete dunque parlargli.
Al momento di lasciarlo, chiedetegli di ricordarsi di voi. Essendo vivo, l'anno non rimane inattivo: ha registrato non solo le vostre azioni, ma anche i vostri desideri, i vostri sentimenti e i vostri pensieri. L'ultimo giorno, l'anno fa il suo rapporto ai Signori dei destini e vi collega al nuovo anno: sappiatelo salutare prima che se ne vada definitivamente.
Quanto all'anno nuovo, potete iniziare a prepararlo coscientemente fissandovi un obiettivo: una cattiva abitudine da perdere, una qualità da sviluppare, un progetto da realizzare per il bene di tutti.
Tramite quel pensiero e quel desiderio, è come se posaste una prima pietra, e allora tutti gli spiriti benevoli della natura vi daranno il loro aiuto affinché possiate realizzare il vostro progetto. Ecco quali devono essere oggi le vostre preoccupazioni: ricevere l'anno nuovo mettendovi sotto la protezione della luce. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
mariposa azul
Messaggi: 3558
Iscritto il: 03/10/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda mariposa azul » 30/12/2014, 19:12

ricevere l'anno nuovo mettendovi sotto la protezione della luce.
:emtc45:
Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
RICHARD BACH

Avatar utente
Astrid
Messaggi: 2739
Iscritto il: 24/12/2011, 14:04

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Astrid » 01/01/2015, 22:15

« Oggi ha inizio un nuovo anno; e dato che i primi dodici giorni di un anno sono in relazione con i dodici mesi a venire, sforzatevi di viverli nel miglior modo possibile per dare a tutto l'anno un solido fondamento. Dite a voi stessi che nessuno dei vostri pensieri e nessuno dei vostri sentimenti rimane senza conseguenze: sono come tanti semi che seminate nella terra della vostra anima, e quei semi germoglieranno. La vocazione della terra è favorire la crescita dei semi: una volta seminati, essa li nutre, e anche l'acqua, l'aria e la luce del sole contribuiscono al loro sviluppo. Allora attenzione: chi per negligenza o cattiva volontà semina ortiche e cardi nella propria terra interiore, non deve aspettarsi di veder crescere del grano.
In questo primo giorno dell'anno, i semi che seminate possono essere anche certe parole come “gioia”, “luce”, “pace”, “amore”, “speranza”... Impregnatevi a fondo del loro significato e interratele nelle profondità della vostra anima. Vegliate su di esse, e sentirete come a poco a poco faranno tutto un lavoro di germinazione in voi. Così, durante l'intero anno, vivrete tra campi fertili e giardini fioriti. »




Omraam Mikhaël Aïvanhov

Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Mary » 13/02/2015, 9:29

giovedi 12 febbraio 2015

« Quando vi sentite inquieti o turbati, l'unico metodo veramente efficace per ritrovare l'equilibrio e la pace è entrare in contatto con la luce. Forse direte che avete già provato senza grandi risultati, mentre prendendo qualche pillola o qualche pozione sentite un immediato miglioramento, e non volete perdere il vostro tempo con metodi dagli effetti così lenti. Ebbene, anche se le vostre constatazioni sono esatte, le vostre conclusioni sono errate.
Per il fatto che con i metodi della luce non ottenete risultati spettacolari, credete che questi siano inefficaci. No, significa semplicemente che non avete ancora imparato a lavorare. Vi accontentate di pensare un po' alla luce, così, di tanto in tanto... Allora, certo, che risultati volete aspettarvi? Ma imparate a vibrare all'unisono con essa, ad attirarla a voi, a farla penetrare nella più piccola delle vostre cellule, a renderla sempre più viva in voi, e constaterete che nessuna potenza può eguagliare quella della luce. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Avatar utente
Astrid
Messaggi: 2739
Iscritto il: 24/12/2011, 14:04

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Astrid » 13/02/2015, 18:19

Quanti messaggi sulla Luce ..che meraviglia !1
Mi lascio avvolgere volentieri !!
Grazie cara Mary !!

:emtc110:

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12617
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda shanti » 29/05/2015, 19:18

Le cellule del nostro corpo, un popolo in noi che dobbiamo educare con il nostro esempio. “Per quale ragione dovete sempre sorvegliare i vostri pensieri, i vostri sentimenti e le vostre azioni?
Perché siete abitati da tutto un popolo di cellule che riproduce i vostri atteggiamenti e il vostro comportamento. Ogni volta che vi permettete una trasgressione, quel popolo ne prende nota e vi imita. Perciò, se in seguito avvertite dei conflitti, dei malesseri, non stupitevi. Siete voi che, con il vostro esempio, avete educato male le vostre cellule, e molti disordini, molti disturbi fisici e psichici sono la conseguenza di quella cattiva educazione.

Voi lavorate brontolando, date colpi alle sedie, sbattete le porte con una pedata, urtate i mobili, lanciate oggetti… Poco dopo sentite che qualcosa in voi non va e vi chiedete cosa stia accadendo. Inutile andare a cercare lontano: accade semplicemente che alcune piccole creature in voi – le vostre cellule – che vi hanno visto agire, vi stanno imitando: brontolano, si innervosiscono, danno dei colpi… “

Omraam Mikhaël Aïvanhov
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti


Torna a “Meditazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite