Annuncio Google

Pensieri di Aivanhov

Meditazioni, spunti di riflessione, ...
(vedi anche:)
Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Mary » 01/04/2014, 9:43

[font=Comic Sans MS]martedì 1 aprile 2014

« Quante volte si sente ripetere che la libertà è il bene più prezioso! E quante lotte gli esseri umani hanno intrapreso e ancora intraprendono per conquistarla! Molti le hanno anche sacrificato la vita. Ma non appena sono liberi, cosa fanno? Si direbbe che a loro pesi quella libertà: non sanno più cosa farne. Adesso che non hanno più niente e nessuno contro cui battersi, che più niente impedisce loro di spostarsi, di agire o di esprimere le proprie opinioni, si annoiano, e per distrarsi si mettono in situazioni inestricabili. Quante volte lo si è visto! La libertà è la cosa migliore, ma a certe condizioni. Volete essere liberi? Prima, chiedetevi cosa farete di quella libertà. A che vi servirà poter andare e venire liberamente, se trasportate in voi pensieri, sentimenti e desideri che vi incatenano e che finiranno per costringervi a letto?
La sola libertà che valga la pena conquistare è la libertà interiore: sarà questa libertà a permettervi di scoprire le verità essenziali di cui avete bisogno per orientarvi ed essere sostenuti nella vita. Tutte le meraviglie del cielo e della terra sono lì, intorno a voi, in voi… Ma per vederle, per comprenderle, occorre essere liberi, interiormente liberi. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

[/
font]

Annuncio Google
Avatar utente
Rubis
Messaggi: 2972
Iscritto il: 13/10/2009, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Rubis » 01/04/2014, 10:41

.... Meravigliosi... questi pensieri, che ricevo anche io ogni giorno... sono sempre illuminanti.....
Grazieee Mary!!!...
Un abbraccio di Luce a te e tutti!!..
... Immagine Chiedi ed ascolta con il cuore: la risposta arriva sempre Immagine...

Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Mary » 20/04/2014, 15:49

[font=Comic Sans MS] domenica 20 aprile 2014

« Cos'è la resurrezione? La manifestazione di una corrente di vita che attraversa regioni nelle quali, fisicamente o psichicamente, la malattia e la morte avevano iniziato la loro opera. In natura sono tantissimi i fenomeni che possono darci un'idea di tale processo! Non solo il germe che esce dal seme, ma anche il pulcino che esce dall'uovo, certi animali che si risvegliano dal loro sonno invernale o la crisalide che si trasforma in farfalla sono tutte immagini della resurrezione. E gli alberi? Anch'essi resuscitano in primavera: tutti quei rami neri e spogli che si coprono di foglie e di fiori! Ecco ancora una resurrezione. E perché resuscitano? Perché non erano morti, perché in essi la vita è sempre presente.
Tutti questi fenomeni della natura hanno una loro corrispondenza nell'uomo. Fisicamente, psichicamente, ogni giorno l'uomo muore e resuscita. Quando in lui la vita si è indebolita, egli muore; quando essa si rafforza, egli resuscita. È come se un nuovo sangue circolasse nelle sue vene. Solo la vita, la vita divina ci resuscita, e noi dobbiamo lavorare per riempirci di quella vita. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


[/
font]

Maryapple

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Maryapple » 20/04/2014, 21:38

Oggi ho sentito.....spesso queste due parole rinascita e resurrezione.................da due amiche................lo hanno detto pensando veramente di emergere
dalla fatica dai problemi ..dal dubbio................forse preoccupate ma con il cuore in mano.............due persone sensibili........e a cui auguro di rinascere dalle ceneri come la Fenice.
Ciao Mary :emtc33: :emtc1:

Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Mary » 22/04/2014, 14:42

martedì 22 aprile 2014

« Anche se talvolta esistono motivi per criticare i dirigenti di un paese e burlarsi di loro, questo non è comunque il metodo giusto per renderli migliori e più competenti. Al contrario, tempestandoli di pensieri e sentimenti negativi, non solo non si sistema nulla, ma nell’invisibile si creano le condizioni che porteranno quei dirigenti a commettere ancora più errori e a prendere decisioni sempre meno illuminate per il paese.
Se volete veramente aiutare il vostro paese, invece di imprecare continuamente contro chi ne è a capo e ridicolizzarlo, mandategli luce. Non potete aiutare il paese nella sua interezza, poiché è immenso, ma è sufficiente aiutare un solo uomo, e questo è più facile; sarà poi quell'uomo a fare del bene a tutti, perché molte cose dipendono da lui. Uno solo è stato ispirato positivamente, e ne beneficiano tutti. I cittadini di un paese devono finalmente prendere coscienza dei legami che esistono tra loro e i propri dirigenti. Non è sufficiente esigere questo, rivendicare quest'altro e ribellarsi se non lo si ottiene: occorre imparare a conoscere i metodi più efficaci per ottenere ciò che si desidera, senza complicare le situazioni. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Mary » 28/04/2014, 9:33

lunedì 28 aprile 2014

« Quando entrate in una foresta, ricordatevi che in quel luogo è presente una moltitudine di creature che vanno e vengono, occupate in diverse attività, e che quelle creature vi vedono. Cercate di entrare in relazione con esse, anche rivolgendo loro la parola per mostrare che ne apprezzate il lavoro.
Avvicinatevi a una quercia, a un abete… Appoggiate la mano sul suo tronco e dite a quell'albero: «Come sei bello! Come sei forte! Dammi un po’ della tua solidità e della tua resistenza... E ti incarico anche di un messaggio per tutti gli altri alberi della foresta. Dì loro che sono magnifici e che li amo. Saluta ciascuno di essi da parte mia, trasmetti loro il mio bacio», e poi baciate l’albero. Le entità che lo abitano si affretteranno allora a trasmettere il vostro amore a tutta la foresta, e mentre voi proseguirete il cammino, le altre entità che hanno ricevuto il vostro messaggio usciranno dagli alberi per salutarvi, danzando al vostro passaggio. Quando tornerete a casa vostra, sarete felici, come se aveste incontrato degli amici. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Avatar utente
mariposa azul
Messaggi: 3558
Iscritto il: 03/10/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda mariposa azul » 28/04/2014, 18:20

Oh che carino il pensiero di oggi! Grazie Mary :emtc110:
Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
RICHARD BACH

Maryapple

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Maryapple » 28/04/2014, 21:45

Mi sono commossa..................ho pianto....giornata difficile...
Grazie Mary....un pensiero molto profondo che avevo dimenticato.
La natura cos' importante........... :emtc33: :emtc33: :emtc33: :emtc33: :emtc33:

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12617
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda shanti » 28/04/2014, 23:23

Che meraviglia Mary!!! :emtc98:
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
Mary
Messaggi: 2700
Iscritto il: 22/09/2008, 0:00

Re: Pensieri di Aivanhov

Messaggioda Mary » 29/04/2014, 12:00

martedì 29 aprile 2014

« A quante persone vorreste dire che devono essere più pazienti, più indulgenti, più sincere, più stabili ecc.! Ma non illudetevi: se non possedete voi stessi le qualità che vorreste risvegliare negli altri, per quanto facciate non riuscirete a influenzarli.
Nessuna parola, nessun mezzo esteriore può riuscire a trasformare gli esseri umani, vi sia chiaro, nessun mezzo esteriore. È interiormente, nel cuore, nell’anima e nello spirito che dovete possedere un elemento speciale, e sarà quell'elemento, che vibra e irradia, a influenzare gli esseri intorno a voi. Allora, senza nemmeno dover aprire bocca, farete nascere in loro il desiderio di possedere la qualità che apprezzano in voi. Forse non ci riusciranno subito – perché non ci si sbarazza dall’oggi al domani dei propri appetiti e istinti inferiori – ma si renderanno conto che in voi c’è qualcosa di luminoso, di caloroso, di vivo. Saranno quella luce, quel calore e quella vita a imporsi a loro, ed essi vorranno seguire il vostro esempio. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov




Torna a “Meditazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite