Annuncio Google

Kryon - le nove paure

Messaggi di Kryon
Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Kryon - le nove paure

Messaggioda shanti » 02/01/2015, 11:45

Sono ricapitata su questo messaggio cercando un'altra cosa. E' interessante come Kryon ci aiuti a comprendere le illusioni delle paure che accompagnano l'essere umano prima del suo risveglio. Le metterò una per giorno.

1. La Paura-Seme: Una Rivisitazione


Il primo è una rivisitazione. Vi abbiamo dato questa informazione 12 anni fa, ed eccola ancora. Si tratta di un'energia che scaturisce proprio dalle vene del vostro essere - gli strati interdimensionali del DNA del vostro corpo. Gli strati di DNA la trasportano ed è diffusa tra coloro in questa stanza e coloro che stanno leggendo! Viene chiamata la paura-seme.

Moltissimi di voi sono venuti in questa vita specifica con i sentimenti e le caratteristiche di un "ricercatore". Ed ecco che siete in un luogo che riflette la vostra scelta. Alcuni di voi hanno riscontrato molto presto di non trovarsi a proprio agio con le spiegazioni sulla spiritualità. Non eravate uno che si associava. Non facevate le cose nel modo in cui si "supponeva" doveste farle. Così avete sviluppato la vostra personale filosofia spirituale e molti di voi sono qui oggi perché hanno reclamato il potere di un Umano di trovare la sua propria divinità. Voi sapete dov'è il vostro nucleo, sapete dov'è il profeta, sapete dov'è il libro. Questi elementi spirituali, che tutte le religioni della Terra hanno, sono tutti dentro di voi. State esercitando l'integrità di "sbucciare la cipolla" della dualità fino a trovare e ad usare il vostro proprio nucleo spirituale. Sapete che dentro c'è onestà, appropriatezza, integrità, manifestazione e gioia. Voi siete un Operatore di Luce.

Forse siete così? Se sì, possiamo dirvi che avete già passato questo risveglio, ma non tutti ve ne siete resi conto. Alcuni di voi stanno solo ora risvegliandosi a queste filosofie e sono entrati in questa stanza forse senza nemmeno sapere che ci sarebbe stata una canalizzazione! Eppure qualcosa vi ha condotto qui, non è vero? Forse un caso? Lasciatemi dire questo di voi: lo avete già passato! Questa non è la prima volta che vi siete risvegliati. Vi sembra una cosa famigliare? Vi risuona vero? Sto parlando ai monaci e alle monache, agli sciamani, agli uomini e alle donne di medicina. Sto parlando di coloro che morirono sul rogo proprio per questo. Sto parlando di coloro che spesero la loro vita non facendo praticamente nient'altro che lavoro spirituale. Sto parlando di coloro che sacrificarono tutto per questo … ed ecco che siete qui di nuovo.

I sentimenti di questo pianeta stanno adesso muovendosi dentro un'energia che prima solamente voi avete sperimentato di persona - un'energia sacra e saggia - un'energia venerata, la cui verità appartiene agli sciamani. Ed eccola qui per le masse! State ascoltando proprio i "segreti delle scuole misteriche", esposti ogni giorno sugli scaffali delle librerie - e molti di voi hanno paura!

Si tratta della paura-seme. Alcuni vogliono mettere questa conoscenza sugli scaffali e dimenticarla. Anche ora, alcuni di voi in questo gruppo davanti a me, si stanno domandando: "Quanto sarà lunga ancora questa canalizzazione? Non intendo ascoltarla. Non voglio questa informazione". Vi dirò il perché: siete stati là e lo avete fatto, e quando lo avete fatto avete sofferto per questo. Alcuni di voi hanno perso la vita per questo. Non fu una cosa piacevole, proprio per nulla. Ed eccola qui di nuovo, e lo sentite a livello cellulare. Anni fa, molti di voi decisero in silenzio di non "raccogliere il mantello". Avete deciso che questa volta non era necessario seguire un sentiero spirituale. Bene, ho delle novità… quello stato di non partecipazione, dove voi "conoscete" la verità ma non ne volete parlare … è stato abbattuto. Probabilmente dovrete affrontarlo.

La paura-seme è la paura dell'illuminazione, la paura di sbucciare quella cipolla della dualità. E' la paura di "trovare il profeta dentro di voi". E questa è la verità. Quello che vi diciamo di questa paura è che essa è una falsa paura. Vi è data perché vi chiediate costantemente che cosa è reale e cosa non lo è. E' spesso responsabile proprio dello stato di non partecipazione in cui vi trovate. La cosa divertente è che voi siete veramente un angelo di Dio! Eppure eccovi seduti a domandarvi se qualcosa di tutto ciò sia vero… Noi conosciamo i vostri nomi, come sapete. Non si tratta dei nomi con cui siete venuti al mondo. Parlo dei vostri nomi eterni. Parlo di quelli che cantiamo nella luce, quando vi vediamo ogni volta che tornate. Sappiamo ciò che avete attraversato e chi siete in realtà. Tutto questo vi resta nascosto finché non prendete posizione.

Alcuni di voi portano dentro di sè gli strati DNA del loro stesso corpo, le memorie dell'essere illuminato, che poi generano la paura quadri-dimensionale che "state di nuovo per farlo". Questa volta è diverso, mio caro, è diverso. Questa volta non porterà calamità o una catastrofe personale. Questa volta non ci sarà morte senza necessità. Questa volta, è il motivo per cui sei venuto qui! Tutte le vite che avete trascorso fino a questo punto hanno aiutato a creare questa nuova energia. Consentimi, caro Essere Umano, di chiederti: ti sembra aver senso aver scelto di nascere su questo pianeta con l'incombente potenziale dell'Armageddon? Per quale strano motivo saresti qui in questo periodo così pericoloso? Riesci a vederti far la coda dall'altra parte del velo in attesa di ritornare? E forse hai detto all'angelo vicino a te: "Non ce la faccio più ad attendere di ritornare sulla Terra. Là vivrò una situazione infernale, verrò schiacciato come una cimice, sarò bruciato vivo, e così i miei figli assieme a me. Andiamo!" Ti sembra sensato? Eppure eccoti qui.

E' proprio per questo motivo che alcuni, non comprendendo l'amore di Dio, sentono che essere un Umano debba essere una sorta di punizione! A questo punto, dovete allora chiedere a voi stessi: "Perché sono ritornato sapendo che proprio questo era il tempo dell'Armageddon previsto da tutte le profezie?" Lo diciamo perché una parte di voi sapeva che in realtà poteva esserci un cambiamento. perché a livello cellulare sapevate come vanno le cose. Sapevate di avere il potere di cambiarle. E le avete cambiate! Adesso vi trovate nella Nuova Terra con una promessa di Nuova Energia, un'energia che al momento sembra tenersi distaccata dal cambiamento, che fa crollare le vecchie fondamenta, così da poter ricostruire partendo dal piano terra.

Se voi siete questo, allora siatene consapevoli … vi siete addestrati per tutto ciò. Questa energia ha infatti su di sé il vostro nome ed è infine tempo che la reclamiate.
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Annuncio Google
Avatar utente
mariposa azul
Messaggi: 3557
Iscritto il: 03/10/2008, 0:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda mariposa azul » 02/01/2015, 14:50

Grazie Shanti :emtc9:
Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
RICHARD BACH

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda shanti » 02/01/2015, 20:58

2. Per le Donne


Ci sono altre paure comuni all'umanità e due di esse vengono menzionate poco più avanti. Le presentiamo qui in questo gruppo illuminato perché sappiamo che esistono anche in voi. Provengono infatti dalla dualità e scorrono nelle vene di tutti gli Esseri Umani. Sono presenti nel DNA, dentro gli strati interdimensionali, e fanno parte dell'essere un essere umano.

Donne, avete una paura. Bene, sarà sorella Kryon a parlarvene! Moltissime donne hanno il timore di venire abbandonate. Questa paura è sempre presente. Oh, non per tutte voi, ma per così tante che è necessario parlarne. Dovete riflettere su cosa è quella paura. Abbandono da parte di chi? "Altri Umani", potreste rispondere. Davvero? Bene, ho delle informazioni per voi. Sapete cos'è l'anima compagna? Sapete cos'è la fiamma gemella? Vivete tutte le vostre vite per quella sola persona che vi soddisferà, che sarà sempre là, che mai vi abbandonerà. Volete innamorarvi di questa energia. Ma esiste? Potrebbe esistere? Potete essere felici in una relazione, ma nel profondo vi chiedete se non l'avete mancata. Non siete riuscite a trovare la persona "giusta"?

Ora vi dirò qualcosa che abbiamo già rivelato prima: voi non siete tutte qui. Lo sapevate, non è vero? Con questo intendo dire che ciò che pensate essere voi mentre vi guardate allo specchio… non lo è. E' solo un frammento ed una parte, la parte di voi della quarta Dimensione - la parte che procede nella dualità. C'è un'altra parte di voi, che è separata da voi, che vi è attorno tutto il tempo. Voi la chiamate il Sé-Superiore. Ci sono frammenti e parti di voi che sono perfino dentro la vostra propria energia! Voi non siete tutte qui. Ci sono frammenti e parti di voi dall'altra parte del velo - parti oltre quanto potete vedere e che fanno cose che non potete nemmeno immaginare. Tutto questo è parte del piano di sostegno per la vostra libera volontà e la vostra libera scelta. Ora consentitemi di dirvi questo: l'energia della fiamma gemella, l'anima compagna, è il desiderio profondo di ogni singolo Essere Umano di innamorarsi degli altri frammenti di sè e di unirsi insieme. E' una ricerca spirituale, sapete, ed ha sempre delle connotazioni spirituali quando ci pensate, non è vero ?

Quando il matrimonio è completo ad un livello interdimensionale, avete calibrato voi stessi. E' un miscuglio tramite l'energia di ciò che abbiamo chiamato il reticolo cosmico universale, che si estende attraverso il velo e tocca la tua mano, un frammento di Dio. Una volta che fai questo, caro Essere Umano, in questa nuova energia, quella stretta di mano rimane solida. Hai appena incontrato un altro frammento di te, un frammento che non andrà mai via, un frammento con cui poter essere in rapporto d'amore, un frammento che non ti abbandonerà mai più . Non sarai mai sola - mai!

Potete percorrere questo pianeta e non avere mai un altro pensiero di essere abbandonata, perché è impossibile. Le energie che sono davvero importanti stanno tenendo la vostra mano e sempre la terranno. Ciò crea un Essere Umano equilibrato, senza paura. Comprendete così che questa paura non è quella di mancare qualche opportunità nascosta con un altro Umano, ma qualcosa che è sempre disponibile tramite voi. E questa è la verità. Questa era la seconda paura.
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
Astrid
Messaggi: 2739
Iscritto il: 24/12/2011, 14:04

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda Astrid » 02/01/2015, 22:13

Shanti ..........
grazie !!!
:emtc5:

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda shanti » 03/01/2015, 18:11

ecco la terza...

3. Per gli Uomini


Fratello Kryon desidera adesso parlare agli uomini che sono nella stanza. La paura numero tre è la paura dell'insuccesso. In questa particolare civiltà è dominante. Avete le vostre proprie aspettative, le aspettative della vostra civiltà, quelle della vostra famiglia - tutti si aspettano che voi abbiate successo. Tra parentesi, questo viene presentato in modo lineare.

Come sapete che si tratta di un insuccesso? Siete troppo orientati alla meta! Uomini, ascoltate: ci sono molte carriere da percorrere. Ci sono molte storie di successi, e tutte quante sono una sull'altra in una struttura di tempo di "adesso". Solo che non le potete vedere. Quello che considerate essere un insuccesso molte volte vi metterà in ginocchio… di modo che possiate poi procedere con il lavoro per il quale siete venuti qui!

Quando camminate in cerchio pensando di aver forse fallito, oppure temete cosa potrebbe succedere nella vostra vita, che possa causare insuccesso, noi vi dicamo che forse, solo forse, questo sta invece portandovi laddove avete chiesto davvero di essere! Forse vi sta guidando ad un incrocio dove potete alla fine prendere qualcosa di non appropriato e passare oltre - muovendovi verso qualcosa d'altro - quello per cui siete venuti sul pianeta. Per tutto il tempo il vostro cuore si sconvolge dicendo: "Sto fallendo, sto fallendo" Ma non è il caso. Ci sono moltissimi di voi uomini in questa stanza che hanno espresso l'intenzione di seguire un percorso, ma lo considerate progressivo - che conduce e laurea verso qualcosa del vostro proprio schema lineare. Non vedete la bellezza della tempistica di tutto ciò e non comprendete che, in modo interdimensionale, non avete bisogno di imparare una cosa prima di un'altra. Talvolta quello che pensate sia sciocco adesso, diverrà più tardi fondamentale! Non giudicate quindi voi stessi, né segnate punteggi sulla scheda. Celebrate, invece, il posto esatto in cui vi trovate ora.

Sapete una cosa? Questo è correlato anche alla paura numero sette [fra poco]! Per me tutti i nove aspetti della paura stanno accadendo simultaneamente. Ora, quando passeremo alla numero sette, potrete vedere come questo si collega. Abbastanza stranamente, quando voi addizionate [3+7] ottenete un "uno", che sta per l'energia dell'inizio. E' tutto correlato, sapete. Tutte e nove queste paure vi vengono presentate in cerchio. Andiamo avanti … addizionate 1+2+3+4+5+6+7+8+9. La risposta, quando viene ridotta, vi mostrerà il "cerchio dei nove".

Uomini, state ascoltando? Non tutte le cose sono come sembrano. Quello che voi considerate, nella vostra quadri-dimensionalità, come un percorso, come una meta, o come un successo, potrebbe solo essere l'inizio di qualcosa d'altro. Ci sono cose che non sapete. Ci sono cose che vi saranno rivelate mentre proseguite sul percorso nel vostro modo lineare. Dunque, non giudicate voi stessi. Ponetevi davanti allo Spirito e dite: "Dimmi ciò che ho bisogno di sapere". Siete in grado di celebrare dove siete nella vita, indipendentemente da quanto sta succedendo? Potete alzare la mano e dichiarare che tutto è appropriato? Potete dire: "Io sono divino"? Benedetto è l'Umano che comprende ciò, poiché questi comprende anche che la calibrazione con il reticolo porta successo e manifestazione agli occhi di Dio. Allora, chi sei tu per pensare di aver fallito? Questa paura è un set-up Umano e viene annullata con la comprensione spirituale.

Un altro punto. Vi è mai successo di provare delle cose e poi di scartarle perché non funzionavano? Le avete allora gettate via pensando che l'energia di ritorno non aveva prodotto nulla a seguito dei vostri sforzi? Vi ricordate dell' "orologio dello Spirito"? E' senza tempo. Non dite mai a voi stessi che ciò che avete fatto, o avete provato a fare nel vostro passato, non funzionerà adesso o nel vostro futuro. Pensate a tutto il tempo che avete speso! Forse è ora di rivedere alcune di queste cose. Forse non hanno funzionato allora, ma potrebbero funzionare adesso. Uscite fuori dalla struttura del tempo lineare!

I numeri quattro, cinque e sei hanno un tema in comune, sono collegati, che lo crediate o no. Iniziamo ad entrare nelle sfumature di luce. Incominciamo ad esporre alcune cose di cui normalmente non si parla.

Innanzitutto, sia chiaro quanto vi stiamo dicendo. L'umanità crea qualsiasi sfumatura di luce desidera. Gli Esseri Umani creano l'energia che desiderano con il potere co-creativo che è loro proprio. Tutti gli Esseri Umani possono andare nei posti più scuri o luminosi che si possano immaginare e iniziare a creare con qualsiasi sfumatura desiderino. E saranno capaci di manifestare il potere delle tenebre se lo vogliono. Sì, è vero. Avete pensato, per un momento, che il potere della coscienza umana è limitato solamente a quelle cose che sono luce ? La risposta è no, non nel libero arbitrio. Può essere qualsiasi sfumatura. Può darsi che ce ne vogliano di più per creare le tenebre, ma in realtà si fa continuamente ed è stato il modo in cui molto del vostro pianeta ha preso forma. Il vecchio paradigma ha una coscienza di massa resa schiava dalla paura - che intensifica il potere delle tenebre.

La scelta iniziale dell'umanità fu di decidere cosa sarebbe stato "normale" - quale energia sarebbe stata sul pianeta - quale frequenza vibratoria il pianeta avrebbe disposto durante la storia … culminando con il vostro presente millennio. Questo è il motivo per cui vi trovate in questo posto nella storia, cosa che nessuno poteva immaginare. Così il numero quattro è la paura di se stessi.
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda shanti » 04/01/2015, 10:10

4. Paura di Se Stessi

Ora la paura di se stessi non è per nulla una paura-seme. Questa infatti è molto di quarta dimensione. C'è una parte e un frammento di voi che sa anche troppo bene di poter creare le tenebre, se lo sceglie. Temete di andare là perché pensate che forse lo farete!

Ci sono alcuni di voi, qui in questa stanza, che hanno avuto una situazione per cui sono finiti in un posto di avvilimento. L'avete visto da vicino. Sapete che aspetto ha e l'orrore che provoca al resto della mente. Sapete come si pensa e quali sono i pensieri in quel posto, e conoscete anche ciò che lì si prova. Essendoci stati, avete paura di andarvi nuovamente. Questa è la paura di se stessi. Non riguarda tutti voi, ma certamente una buona parte di voi, compresi quelli che stanno leggendo adesso. Comprendere che l'Umano ha potere in tutte le sfumature di tenebre e luce crea spesso la paura di poter andare nelle tenebre e restarci … paura di se stessi.

Alcuni tra voi potrebbero dire: "Non è il mio caso". Forse, ma di nuovo, esiste - emergendo dal vostro DNA - l'opzione di scegliere qualsiasi parte dello scenario di luce si desideri … dalla più oscura alla più luminosa. Alcuni di voi, che sono venuti da luoghi che sono oscuri, sanno cosa significa. Non volete più visitare di nuovo quei posti. Ed è di questo che sto parlando.

Ecco la vostra speranza: lo spirito Umano non resterà bloccato in alcun posto in cui c'è l'intenzione di cambiare. Non esiste una forza che lavora contro di voi … salvo voi stessi. Potreste essere per qualche tempo ammalati o depressi, ma la vostra coscienza non rimarrà mai in uno stato che non sia quello che voi desiderate. Perfino nell'abbattimento più profondo c'è una parte di voi che grida: "Questo non sono io". Questo solo pensiero vi riporterà lentamente indietro. Talvolta i fari devono chiudere per riparazioni. Qualche volta hanno bisogno di riposo. Ma sono sempre fari, collocati in aree per aiutare gli altri a trovare la loro strada. Anche quando il faro è buio, sa qual è il suo compito.
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
Astrid
Messaggi: 2739
Iscritto il: 24/12/2011, 14:04

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda Astrid » 04/01/2015, 14:27

La paura numero 4 ..
qualche anno fa mi sono trovata a fare questa osservazione ..a dirla con fermezza ..in questa vita ho scelto la Luce.
Negli anni dopo ho compreso che ho dovuto confrontarmi con ciò che è stato il mio passato .. parlando anche di vite precedenti..
all'inizio mi è stato difficile vedere e accettare ..poi ho fatto questo passo, ho trasformato, sto lavorando ancora .. sulle paure e su tutto quello che agganciano ... ma la mia forza è la scelta che ho fatto in questa vita e che la sento viva e ancorata ..
Di stare , di essere, di portare Luce.

50 sfumature di Luce ... e molte di più :emtc10:
:emtc98:

Avatar utente
mariposa azul
Messaggi: 3557
Iscritto il: 03/10/2008, 0:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda mariposa azul » 04/01/2015, 19:28

eh sì le paure sono lì nascoste, nel momento in cui sembra di averle superate possono riemergere sotto vesti, mi è capitato già altre volte; è forse la numero 4 quella che può riassumere questo stato d'animo, la paura di ricadere nella paura, sembra un gioco di parole ma non lo è. Comunque l'anditodo è la serenità e l'andare avanti per la nostra strada. :emtc9:
Grazie Shanti
Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
RICHARD BACH

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda shanti » 05/01/2015, 12:45

Mi piace come kryon le destruttura. :emtc10:

4. Paura di Se Stessi


Ora la paura di se stessi non è per nulla una paura-seme. Questa infatti è molto di quarta dimensione. C'è una parte e un frammento di voi che sa anche troppo bene di poter creare le tenebre, se lo sceglie. Temete di andare là perché pensate che forse lo farete!

Ci sono alcuni di voi, qui in questa stanza, che hanno avuto una situazione per cui sono finiti in un posto di avvilimento. L'avete visto da vicino. Sapete che aspetto ha e l'orrore che provoca al resto della mente. Sapete come si pensa e quali sono i pensieri in quel posto, e conoscete anche ciò che lì si prova. Essendoci stati, avete paura di andarvi nuovamente. Questa è la paura di se stessi. Non riguarda tutti voi, ma certamente una buona parte di voi, compresi quelli che stanno leggendo adesso. Comprendere che l'Umano ha potere in tutte le sfumature di tenebre e luce crea spesso la paura di poter andare nelle tenebre e restarci … paura di se stessi.

Alcuni tra voi potrebbero dire: "Non è il mio caso". Forse, ma di nuovo, esiste - emergendo dal vostro DNA - l'opzione di scegliere qualsiasi parte dello scenario di luce si desideri … dalla più oscura alla più luminosa. Alcuni di voi, che sono venuti da luoghi che sono oscuri, sanno cosa significa. Non volete più visitare di nuovo quei posti. Ed è di questo che sto parlando.

Ecco la vostra speranza: lo spirito Umano non resterà bloccato in alcun posto in cui c'è l'intenzione di cambiare. Non esiste una forza che lavora contro di voi … salvo voi stessi. Potreste essere per qualche tempo ammalati o depressi, ma la vostra coscienza non rimarrà mai in uno stato che non sia quello che voi desiderate. Perfino nell'abbattimento più profondo c'è una parte di voi che grida: "Questo non sono io". Questo solo pensiero vi riporterà lentamente indietro. Talvolta i fari devono chiudere per riparazioni. Qualche volta hanno bisogno di riposo. Ma sono sempre fari, collocati in aree per aiutare gli altri a trovare la loro strada. Anche quando il faro è buio, sa qual è il suo compito.
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti

Avatar utente
shanti
Amministratore
Messaggi: 12616
Iscritto il: 06/09/2008, 12:00

Re: Kryon - le nove paure

Messaggioda shanti » 06/01/2015, 10:20



5. La Paura del Lato Oscuro


Adesso ci spostiamo sull'area chiamata "paura del lato oscuro". Intendiamo darvi ora un'informazione … una cosa che avete sempre saputo intuitivamente: non esiste una cosa come il lato oscuro.

Per tutta la vostra storia Umana, in tutte le vostre culture, gli Umani hanno attribuito l'oscurità e la sua energia a un'altra entità o ad un altro potere. L'insegnamento diceva che quest'altro potere è un potere che vuole venir su per agguantarvi e tirarvi giù! Per tutta la vostra infanzia avete avuto paura di mostri e di altre entità che "uscivano per prendervi". Alcuni vogliono che crediate che un'anima che non crede in un certo modo verrà catturata da entità oscure, oppure che siete sempre in pericolo di essere posseduti. Ma le cose non stanno così e non lo sono mai state.

Gli Umani creano la loro stessa parte oscura. Gli Umani hanno il potere nella luce, ma lo hanno anche nelle tenebre. Fatemi spiegare. Alcuni hanno chiesto: "Kryon, gli Esseri Umani sono in grado di assumere una sfumatura così oscura da poter creare oscurità intorno a qualcun altro?". La risposta è sì! Vi farò un esempio. Cosa succede quando cercate di trovare il vostro percorso attraverso una stanza debolmente rischiarata? Di colpo svanisce anche il più piccolo quantitativo di luce che stava aiutandovi. Vi raggelate. E se il percorso che state cercando fosse il vostro percorso di vita? Vi spaventate. Non riuscite a muovervi. Senza alcuna luce vi domandate di colpo cos'altro potrebbe essere lì insieme a voi. Iniziate a sentire delle cose. La paura incomincia a impossessarsi di voi. Osservate cosa è successo. Hanno semplicemente spento la luce. Ma voi avete creato la paura che fa fiorire la paura.

E' un gruppo di Umani provenienti da un altro luogo che ha inviato oscurità nella vostra area? Sì. Sono sempre stati capaci di farlo. Che senso avrebbe, caro Essere Umano, l'avere il libero arbitrio di scegliere le tenebre o la luce? Che senso avrebbe la coscienza Umana ad essere limitata ad inviare solamente la luce? Ma ecco quello che dobbiamo farvi ricordare - è una specie di ripasso.

La storia che vi abbiamo appena raccontato potrebbe sembrare far paura, a meno che - ovviamente - la persona al buio avesse una luce extra. Vedete, non c'è uguaglianza dentro le sfumature di luce. Ciascuna di loro ha una sua propria energia. Potete manifestare qualsiasi sfumatura desideriate, ma la sfumatura da voi manifestata ha un'energia che è sua specifica. Tanto tempo fa vi abbiamo dato l'informazione che la luce è attiva e l'oscurità è passiva. Le sfumature hanno un'energia ampiamente differente! Quando vi trovate in una stanza buia e aprite la porta, l'oscurità non si riversa fuori! E' invece la luce che fluisce all'interno. Cosa vi dice questo sul potere della luce? Una sfumatura vibratoria più elevata è più attiva e più potente. Ne occorre meno per generare un'energia specifica. Per creare una sfumatura (di vibrazione) più bassa ci vogliono più Umani che per crearne una più elevata.

Se si prende una stanza totalmente buia piena di gente ed entra un Operatore di Luce, l'intera stanza si illumina! Per quelli tra voi che temono il lato oscuro dirò che: la sola ragione per cui avete paura è perché non avete mai compreso il potere dell'energia che avete per erigere un faro. Potete stare nel mezzo dello scenario più oscuro ovunque. Potete avere attorno a voi di quelli - dozzine e dozzine - che cercano di creare oscurità intorno a voi, eppure un Essere Umano illuminato farà svanire tutta l'oscurità!

E vi domandate perché siamo così eccitati? Poiché quella sfumatura "normale" del pianeta è scattata negli ultimi due anni di un'intera tacca! A voi piace creare, nel vostro pensiero lineare tridimensionale, dei punti fermi, così vi accontenteremo dicendovi che collettivamente questo pianeta ha deciso di innalzare ciò che pensa essere normale verso un'altra sfumatura di luce. Questo è il motivo per cui noi oggi siamo qui, ed il perché la griglia è stata aggiustata.

La differenza tra oscurità e luce, e della loro punto mediano, è diventata più elevata di quanto fosse prima. Quelli che continuano a cercare di creare oscurità stanno incontrando difficoltà sempre più pesanti nel trovare posti dove non c'è luce. Avete capito? Ogni singola entità, che sia mai venuta da voi attraversando il velo, vi ha dato questa informazione! Voi avete la capacità, miei cari, di creare qualsiasi sfumatura desideriate. Ci fu un tempo in cui quasi ogni cosa aveva un lato oscuro … così oscuro che i segreti potevano nascondersi per secoli. Non avete notato nulla di nuovo, ultimamente, per quanto concerne segreti e cospirazioni? In questa energia non resistono a lungo! Forse pensate che tutte le rivelazioni che state osservando siano solo delle coincidenze? Vengono messi sotto esame i livelli più alti e i segreti non restano confinati a nessuna area oscura. Non lo possono più, da quando voi risplendete là! Questo sta succedendo in politica, negli affari … perfino a livello di capi di nazione. Adesso il punto in questione è la responsabilità. Non c'è più la possibilità di nascondere le cose. Che cosa vi dice questo a proposito di luce e tenebre - e dell'equilibrio sul vostro pianeta?
Sii umile perché sei fatto di Terra, sii nobile perché sei fatto di Stelle.
Con la Luce di Michele nel cuore. shanti


Torna a “Kryon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron