Annuncio Google

la bandiera buddista

Cenni e pensieri sulle religioni dei popoli della Terra.
Avatar utente
drago-lontra blu
Messaggi: 7528
Iscritto il: 01/11/2008, 0:00

la bandiera buddista

Messaggioda drago-lontra blu » 03/02/2012, 14:04

Nella religione buddista, le bandiere rappresentano le virtù del Buddha, che sono poi le medesime virtù che i fedeli aspirano a sviluppare; proprio nello stesso modo in cui una bandiera civile rappresenta una nazione e viene salutata con solennità, così la bandiera buddista rappresenta il Buddha e viene trattata col medesimo riguardo, rendendole omaggio formale quando viene issata e ammainata.

I colori della bandiera rappresentano le tinte dell’aura emanata dal Buddha e collettivamente simbolizzano la perfetta realizzazione spirituale; in particolare, le strisce orizzontali rappresentano tutte le razze umane che vivono in pace e armonia, mentre quelle verticali rappresentano l’incondizionata pace del nirvana.
Immagine
· La luce blu rappresenta la virtù della compassione universale per tutti gli esseri senzienti irradiata dalla chioma del Buddha;

· la luce gialla rappresenta la virtù della consapevolezza irradiata dalla pelle del Buddha;

· la luce rossa rappresenta la virtù dell’amore incondizionato irradiato dalla carne del Buddha;

· la luce bianca rappresenta la virtù della purezza irradiata dalle ossa e dai denti del Buddha;

· la luce arancione (in Birmania sostituita dal rosa e, occasionalmente, anche dal verde) simbolizza la virtù della saggezza irradiata dalle palme, dalle caviglie e dalle labbra del Buddha;

· la combinazione orizzontale iridescente dei colori rappresenta la pace e l’universalità delle nobili verità insegnate dal Buddha;

· infine, la bandiera nel suo insieme simbolizza il fatto che, indipendentemente da razza, etnia, nazionalità, divisione o colore della pelle, tutti gli esseri senzienti posseggono in sé il potenziale del perfetto risveglio.

Secondo un'altra interpretazione, il risveglio spirituale simbolizzato dalla bandiera consiste nel riuscire a vedere al di là delle sei basi dei sensi (salâyatana): occhi, orecchi, naso, lingua, corpo e mente. La mente (o conoscenza) è composta di ciò che si è percepito coi cinque sensi. Perciò le cinque bande colorate rappresenterebbero i cinque sensi e la sesta, con la combinazione dei cinque colori, la mente.

Immagine

da: http://blog.libero.it/XpXp33/view.php?i ... &gg=0&mm=0
Immagine

Immagine

Annuncio Google
Artos

Re: la bandiera buddista

Messaggioda Artos » 03/02/2012, 14:59

Mi viene in mente quello che io chiamo legge delle realizzazione o del quattro cinque volte devi nascere o sperimentare il Figlio diventa Padre, la Figlia diventa Madre, e così per conque volte. Culture diverse ma a livello di conoscenza tutte uguali. Questo sta anche nei Vangeli. Grazie Drago Blu un saluto e abbraccio fraterno.

Avatar utente
drago-lontra blu
Messaggi: 7528
Iscritto il: 01/11/2008, 0:00

Re: la bandiera buddista

Messaggioda drago-lontra blu » 03/02/2012, 15:08

le analogie sono celate ma esistono ovunque, a saperle correlare ci si accorge di come sia stata frammentata la Sorgente Originale, dici bene Artos.
Ho da sempre la visone di un unica energia che si sposta, da era ad era, da civiltà a civiltà, anche in contemporanea, trasmettendo ciò che il luogo di arrivo permette, in maniera frammentaria, per due motivi principali: impedire che il sapere cada nelle mani sbagliate riponendolo in n unico luogo, e preservarlo per il futuro che lo userà al momento giusto.
Chissà. :emtc46:
Immagine

Immagine


Torna a “Le religioni nel mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti