Annuncio Google

Acque Superiori e Acque Inferiori

Le meraviglie degli Universi...
Avatar utente
Artos
Messaggi: 80
Iscritto il: 01/03/2014, 10:47

Acque Superiori e Acque Inferiori

Messaggioda Artos » 10/03/2014, 15:49

Salve, nel precedente articolo si è parlato dell’elemento Aria. Si è visto che questo elemento negli Arcani Minori viene rappresentato dal Seme di Spade e le Spade sono fatte di Metallo. Si è descritto anche dei Tre Siboli Astrologici dell’Elemento Aria e precisamente Bilancia, Acquario e Gemelli. Nella tradizione spirituale cinese e precisamente nel Feng Shui l’Elemento Aria è rappresentato dal Metallo e che questo nel Ciclo produttivo produce l’Elemento Acqua.
Mi sono sempre chiesto perché tanti testi parlano di Acqua ed Acque ed ho analizzato qualcuno di questi testi antichi e moderni. Noi con i nostri sensi in 3^ dimensione percepiamo da una certa frequenza ad un’altra sopra quella frequenza e sotto di quella non percepiamo niente a meno che la Coscienza se è sveglia percepisce qualcosa in più. Nel film matrix i protagonisti erano immersi in una specie di oceano con una specie di sommergibile. Questa specie di sommergibile loro lo percepivano nella realtà non nella menzogna. La menzogna è il mondo in cui si vive normalmente sempre secondo il film sopracitato. Pure il Maestro Gesù parla di pescatori e i pescatori vanno a pesca nell’Acqua o nelle Acque i cacciatori invece nell’Aria possibilmente con le lance, frecce etc. fatte con le punte di metallo.
Adesso passerei alla citazione di alcuni dei testi che fanno riferimento all’Acqua o Acque.
E precisamente gli Antichi Simboli Naacal di età superiore a 50000 anni di provenienza dell’antico continente Mu. L’autore descrive questi simboli in questo modi: linee orizzontali liscie e linee orizzontali ondulate. Le linee lisce rappresentavano l’Acqua e le linee orizzontali ondulate rappresentavano le Acque che sempre a detta dell’autore venivano attratte da una calamita. Poi un altro simbolo che rappresentava delle linee orizzontali con un serpente con 7 teste cerchiato e qui l’autore James Churchward dice che è in Seno alla Divinità o rappresenta la Divinità dell’Acqua.
Nella Genesi 1,6 Dio il Creatore Disse ” Ci sia una distesa tra le acque, che separi le acque dalle acque. E Dio fece la distesa e separò le acque ch’erano sotto la distesa, dalle acque ch’erano sopra la distesa. E così fu. E Dio chiamo la distesa Cielo “. Questo lo fece il Secondo giorno.
Adesso analizzerei il testo dal titolo Gerarchia Occulta di Om Oskraham e Halladhah Hanahit edizioni Adea gli autori parlano di come è organizzato o com’è formato il Cosmo e dicono che il nome occulto delle Acque Superiori è LOGOS SOLARE e loro dicono che per poter accedere al LOGOS SOLARE bisogna essere iniziati della Gerarchia Occulta di 7° Livello. Questo LOGOS SOLARE sarebbero le ACQUE SUPERIORI. Sotto Questo LOGOS SOLARE ci sono le Acque Inferiori e sarebbero i 7 Dei che loro descrivono questi Dei o Deva del Fuoco e sarebbero le 7 Energie Cosmiche che noi chiamiamo 1° Raggio Volontà-Potere, 2° Raggio Amore Saggezza (in questa energia cosmica ci siamo noi è quella che ci contiene), 3° Raggio Intelligenza Attiva questi tre Raggi si chiamano di Sintesi poi ci sono altri quattro Raggi che si chiamano di Aspetto o Forma che sono il 4° Armonia tramite conflitto, il 5° Conoscenza Concreta, il 6° Devozione e il 7° Magia cerimoniale. Questi sono per gli autori i 7 Universi che vengono chiamati anche DEVA del Fuoco.
Nella Rivelazione dell’Apostolo Giovanni lui descrive di una bestia che sale dal mare ed ha 7 teste e 10 corna. Poi parla di una meretrice che è assisa sulle acque e lui dice che Acque sono popoli a noi non ci interessa che questi due personaggi sono diciamo del male la logica ci dice che ci sono a livello Simbolico altri personaggi con questi Simboli del bene.
Pertanto queste Acque Superiori e Inferiori sarebbero Popoli, Pianeti etc.
Negli Arcani Minori l’elemento acqua è rappresentato dalle Coppe. Si è visto nel precedente articolo che l’Elemento Arie è rappresentato dalle Spade (Metallo) invece l’Elemento Fuoco è rappresentato dai Bastoni (Legno) e l’Elemento Terra è rappresentato dai Denari.
L’Elemento Acqua in Astrologia è rappresentato dal Segno Cardinale Cancro con due Lune una Crescente sottoposta dalla Luna Nuova, dal Segno Pesci sempre da Due Lune però questa volta dai Quarti di Luna e messi uno di schiena all’altro. Messi insieme queste fasi di Luna formanola Croce Lunare di cui il Simbolo dei Templari chiamato a Coda di Rondine.
La mia riflessione si baserà sul Simbolo Astrologico di Scorpione. Che qui mi sembra di Luna non c’è proprio niente nel Simbolo come gli altri due sopradescritti.
Il Segno astrologico dello Scorpione viene anche detto La Porta sul Caos e le Tre Morti dell’Acquila.
Il suo Simbolo è rappresentato da una m che alla fine dell’ultima stampella della m c’è un proseguo con una freccia. Questa freccia sembra indicare una direzione o una meta o obiettivo. In Astrologia si dice che Scorpione è Governato da Marte. Altri astrologi dicono che è Governato da Plutone.
Ma cosa avrebbero in comune Questi due Dei. Secondo la mitologia Marte è il Dio della guerra e del Ferro. Plutone invece è Dio dei Morti e del sottosuolo e come ben si sa nel sottosuolo ci sono metalli e pietre preziose. Marte in Scorpione rappresenterebbe la Volontà di ferro. Il Ferro come ben si sa viene direzionato verso il Polo Nord e darebbe all’elemento Acqua proprio la direzione Nord. A Nord c’è la Stella Polare. Ci sono troppi esoteristi che palano di Stella Maris secondo il mio punto di vista Stella Maris è una direzione che si dà all’ Elemento Acqua a seguito di una Volontà. L’Elemento Acqua in questa fase della Volontà porta solo la Memoria. Esaminiamo invece il Dio Plutone nella mitologia Plutone è il Dio del sottosuolo e dei Morti. Ciò ha affinità con il Simbolo dello Scorpione che viene detto anche le Tre Morti dell’Acquila. Plutone oltre a rappresentare quello che ho detto sopra verrebbe capito anche come trasformatore e Morte al Vecchio e Rinascita al Nuovo. Sempre di Morte si parla. Non per essere lucubre però il segno astrologico di Scorpione capita a noi di questo emisfero proprio nel periodo dei morti.
Allora la domanda è ma cosa ha a che fare il Metallo con l’Acqua?. Riprendendo a quanto detto nel precedente articolo
La risposta sembrerebbe che il Metallo dà all’Acqua la Meta o la strada inteso come direzione per poterla raggiungere.
E l’Acqua conterrebbe la Memoria e tutte le probabilità dell’obbiettivo.
Per concludere a quanto detto in questi due articoli direi che l’Astrologia è un campo molto vasto. Si Inizia con lo studio dei 7 Raggi Cosmici per intenderci quelli citati in questo articolo, si prosegue con i 12 Segni dello Zodiaco, i Pianeti, le Case astrologiche, 4 Elementi di cui due ne abbiamo già parlato o perlomeno detto un qualcosa. I 7 Raggi Cosmici e i 12 Segni dello Zodiaco sono Energie di sperimentazione, le Case sono i Settori di sperimentazione, i Pianeti sono le Dimensioni di Sperimentazione e gli Elementi sono il materiale per la Sperimentazione.
Tutto questo sempre nella 3^ dimensione è la Coscienza che ci fa accorgere di dimensioni diverse.
Allora se siamo svegli ci accorgiamo di certe cose e certi perché in quanto ci capitano proprio a noi certe cose in certi periodi. Tutto è un ciclo. Tutto si ripete in un modo diverso. Se ci accorgiamo perché si ripete in un modo diverso è perché un certo Pianeta in un tot di anni ha fatto il giro intorno al Sole e in combinazione con un altro Pianeta o più Pianeti risuccedono certe cose. Se la sperimentazione della Vita la superiamo e capiamo certe Leggi , la vita stessa ci offrirà occasione di imparare Leggi Superiori. Noi chiediamo e gli Altri ci preparano. Secondo il mio punto di vista nessuno ci darà una mano ad imparare certe Leggi. Se vogliamo andare avanti nell’evoluzione dobbiamo imparare da soli. Per chi non c’è la fa ci sono sempre gli avvocati, i giudici etc. Il mio dubbio è ma quando inizieremo a fare grandi e andare da soli con le nostre gambe? Senza stare ad aspettare che altri ci diano una mano? Sempre secondo me non ci sarà nessuno ma proprio nessuno a darci una mano. La mano ce la prendiamo da soli e le cose le dobbiamo Volere per portarle a termine. In quanto detto in questi due ultimi articoli un po’ incasinati è solo un inizio di cose che stò imparando e sto prendendo appunti. Spero che ne seguiranno altri. Ripeto i Misteri e le cose Occulte le impariamo da soli. Il rischio c’è ma come dice Saturno ci dobbiamo prendere le nostre responsabilità e Lui ogni 28/29 anni ci metterà alla prova. Se siamo attenti potremmo seguerlo ogni 2 anno e ½ circa nelle varie case o settori di esperienza. Giove ogni 11 anni, 11 mesi e 21 giorni dice l’Astrologia Esoterica però l’Astrologia classica ogni 12 anni 0 11 anni 315 giorni. Così pure Nettuno altri tot anni, Urano altri Anni e Plutone? Come mai questi ultimi tre Pianeti stazionano circa 7 anni e multipli di sette in ogni Costellazione? E perché Saturno stanzia solo 2 anni e ½ circa e non tre per ogni Costellazione? Queste e tantissime domande potrebbero nascere da quanto ho detto sopra. Se qualcuno di questo sito conosce quanto detto scambiamoci le esperienze per il bene di tutti. Naturalm,ente ciò che sappiamo e quello che possiamo dirci. Io mi fermerei qui. Un saluto da Artos.
Allegati

Annuncio Google

Torna a “La Voce del Cosmo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron